BANDO PER LA BORSA DI STUDIO "STUDENTI ALL'OPERA"


Il progetto "STUDENTI ALL'OPERA" dell'Associazione, con la quale moltissimi studenti delle scuole medie e superiori assistono alle prove generali delle opere liriche in storici teatri come il Teatro Filarmonico di Verona, include una BORSA DI STUDIO per il MIGLIORE ELABORATO scritto di recensione\commento di un'opera vista.

Gli elaborati, verso la fine dell’anno scolastico, verranno tutti valutati da una giuria esperta nel campo musicale e giornalistico: i vincitori riceveranno Borse di Studio per un valore totale di 1000 euro e saranno premiati in occasione di un prestigioso evento concertistico realizzato all'interno della stagione musicale a Mirandola.

NOTA BENE: l’Associazione si riserva di diminuire l’entità monetaria della Borsa di Studio in caso l’iniziativa non abbia un sufficiente numero di partecipanti o nel caso gli elaborati non siano ritenuti qualitativamente sufficienti per la premiazione. 

E’ obbligatorio scrivere la recensione?
No, è possibile anche solo venire ad assistere l’opera, ma riteniamo che avere un modo per riflettere, scrivendo, dopo la visione dello spettacolo possa darvi modo di capire ancora più a fondo ciò che avete visto e la sua importanza.
Con questo concorso non cerchiamo grandi artisti del calamaio, ma giovani appassionati che amano apprendere cose nuove, che sanno emozionarsi e vogliono trasmettere agli altri qualcosa di sé attraverso l’ascolto e la testimonianza della musica. La musica fa parte della nostra identità, è ciò che siamo: perché non cercare di comprenderla per capire un po’ di più anche chi siamo noi?

REGOLAMENTO DELLA BORSA DI STUDIO
Ogni recensione deve avere una lunghezza indicativa di 5000 battiture (spazi compresi) e deve avere un breve titolo: il tutto deve essere inviato tramite posta elettronica come allegato (file Word) all’indirizzo info@amicidellamusicamirandola.it. Consigliamo di inviarla entro 10 giorni dalla data dello spettacolo a cui si riferisce. Nel corpo della mail specificare il proprio nome e cognome, la classe e la scuola di appartenenza e l’opera lirica a cui si riferisce la recensione.

L’elaborato scritto deve essere una riflessione in merito all’opera lirica vista (nelle sue varie componenti: musicali, allestimento, interpretazione dei cantanti, costumi e così via) e alle tematiche inerenti ad essa. Tale riflessione deve essere necessariamente di carattere soggettivo sull’esperienza vissuta e dare risalto all’impatto emotivo avuto durante lo spettacolo.
Inoltre la riflessione deve prendere in esame, più genericamente, l’importanza del teatro e del fatto che i giovani lo frequentino: può essere ancora moderna la musica lirica? Perché dovrebbe essere maggiormente frequentata dai giovani?
Il M° Lucio Carpani è a disposizione per qualsiasi chiarimento o spiegazione riguardo alle opere e vi invitiamo a contattarlo via mail all’indirizzo info@luciocarpani.it.