L’ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MUSICA DI MIRANDOLA RIAPRE LA NUOVA STAGIONE DI “STUDENTI ALL’OPERA” CON UN’ENTUSIASMANTE TURANDOT A VERONA

IMG 5521pic

Con l’anteprima di Turandot rappresentata giovedì 15 dicembre 2016 e aperta agli studenti delle scuole, riprende l’intensa attività dell’Associazione Culturale “Amici della Musica” di Mirandola rivolta agli studenti delle scuole di Mirandola (Istituto G. Luosi), Modena (Liceo Muratori e Liceo San Carlo) e Carpi (Istituto A. Pio e Istituto Sacro Cuore). L’opera di Giacomo Puccini allestita dal Teatro Filarmonico di Verona dalla Fondazione Arena ha pienamente soddisfatto gli studenti coinvolti (più di 90), gli insegnanti e la direzione artistica dell’Associazione, affiancando un cast più che dignitoso ad una scenografia e regia, specialmente nel primo atto, entusiasmanti. Complimenti alla Fondazione Arena di Verona che ha saputo, in un momento molto difficile e critico, riaprire la stagione con un prodotto coinvolgente; complimenti all’Associazione “Amici della Musica” di Mirandola che si propone di confermare tutti i risultati raggiunti la stagione passata di “Studenti all’Opera”: circa 500 studenti accompagnati ad assistere alle opere liriche rappresentate in Teatro Filarmonico a Verona, preparati con apposite lezioni introduttive su ciascuna delle opere liriche e la sua importanza, 4 studenti premiati con borse di studio per un valore totale di 1000,00 euro per i migliori elaborati scritti di recensione e commento delle opere viste.

Ed ora si attendono le prossime rappresentazioni a Verona: Pagliacci (20 gennaio 2017) di R. Leoncavallo, Tosca (17 marzo 2017) di G. Puccini, Norma (21 aprile 2017) di Vincenzo Bellini.

Il valore della nostra tradizione operistica è grande tanto quanto l’importanza di trasmetterlo ai giovani con tutte le nostre forze.

IMG 5524pic
Pin it