Tra operetta ... e lirica - Concerto di inaugurazione stagione 2015\2016

“Aula Magna Rita Levi Montalcini, uno spazio per la città” e proprio per valorizzare a pieno questo superbo luogo che la nostra città ha ora a disposizione, nel pomeriggio di domenica 4 ottobre, la direzione artistica dell’Associazione Culturale Amici della Musica di Mirandola, curata da Milton Marelli e dal M° Lucio Carpani, ha portato in scena il concerto inaugurale della nuova stagione dell’associazione musicale, evento che ha visto la partecipazione del Coro Città di Mirandola in collaborazione con la Corale G. Rossini di Modena e le quattro voci soliste Carlotta Bellotto (soprano), Cosimo Vassallo (tenore), Katja Lytting (mezzosoprano) e Francesco Ellero D’Artegna (basso), degni rappresentanti del bel canto italiano. Il tutto grazie al preziosissimo apporto e contributo della Città di Mirandola, rappresentata da Alessandra Mantovani, assessore alla promozione della città e della conoscenza, la quale ha introdotto il pubblico in questa iniziativa di festa e di condivisione di un luogo che merita di entrare davvero nel nostro cuore. Le due corali, dirette con grande competenza dal M° Luca Saltini e accompagnate al pianoforte dalla maestria di Lucio Carpani, hanno presentato celebri brani tratti dalle opere di Verdi, Puccini, Bizet e Lehar e i solisti, da parte loro, si sono esibiti in una selezione di famosi duetti, cavatine e assoli. Dal famoso “Va pensiero” tratto da Nabucco, all’impetuoso “Coro degli Zingari” tratto da Il Trovatore, per proseguire con l’operetta. Meravigliose e intramontabili pagine che sottolineano il valore del melodramma italiano, e non solo, presentate al numeroso pubblico intervenuto che, calorosamente ricevuto nell’aula magna Montalcini, ha potuto trascorrere un piacevolissimo pomeriggio festivo, avvolto nella magica atmosfera creata dalla musica che rinfranca lo spirito ed eleva gli animi. Il concerto è terminato, coinvolgendo tutti gli artisti che si sono esibiti, con il brindisi più famoso nel mondo, “Libiamo ne’ lieti calici, tratto da La Traviata, e che questo brindisi possa essere di buon auspicio per futuri eventi musicali, accolti nel nostro “spazio per la città”.
Ivano Calciolari2015.10.04 tra operetta e lirica coro piccola2015.10.04 tra operetta e lirica piccola
Pin it