Proseguiamo con la rubrica #gliAmiciallArena presentandovi lo spettacolo che ci riporterà in Arena domenica 11 agosto: Carmina Burana. Si tratta di una cantata scenica composta intorno al 1936 da Carl Orff che ne ha curato la musica e il libretto. Venne rappresentata per la prima volta a Francoforte sul Meno nel 1937 dove ottenne un clamoroso successo e in Italia debuttò al Teatro alla Scala di Milano nell’ottobre del 1942. Fu largamente criticata ed ostacolata dal regime nazista a causa del tono erotico di alcuni canti, ma nonostante ciò resta ancora oggi uno dei componimenti più conosciuti di quel periodo. La cantata è basata su 24 poemi medievali appartenenti ad una raccolta più ampia dell’XI e del XII secolo. Si tratta di un’antologia reperita in Alta Baviera nel 1803: alcuni dei testi ritrovati erano accompagnati da una notazione musicale, talvolta impossibile da interpretare. Recentemente, grazie a numerosi ed accurati studi musicologici, è stato possibile ricostruire diverse melodie. Orff si occupò personalmente della loro identificazione in un’epoca in cui nessuna delle musiche originali era ancora nota. Ciò che attrasse Orff fu la varietà degli argomenti trattati nelle poesie che elaborò: la maggior parte di esse erano scritte in latino, una in provenzale e una in alto tedesco medio. Sebbene la struttura dell’opera sia ben definita e organica, la trama non è precisa. Parte di essa, ad esempio, si basa sul concetto del giro della Ruota della fortuna. A questa sezione appartiene il brano O Fortuna, il più famoso dell’intera composizione, spesso proposto in situazioni apocalittiche o profondamente drammatiche. 

Domenica 11 agosto 2019 Carmina Burana tornerà tra le mura dell’Arena di Verona, sotto la direzione del maestro Ezio Bosso. Il coro dell’Arena di Verona sarà accompagnato dai cori di voci bianche A.d’A.MUS. e A.LI.VE. diretti rispettivamente da Marco Tonini e Paolo Facincani, nonché dal soprano Ruth Iniesta, dal controtenore Raffaele Pe e dal baritono Mario Cassi. 

Ecco un’anteprima dello spettacolo: https://www.youtube.com/watch?v=cO7VF9N8NRY

Share This